Linea Sfumata

Presso il nostro centro si effettuano passaggi di proprietà di autovetture, motocicli e autocarri, carrelli, motrici agricole e stradali. Le nostre operatrici sono abilitate ad autenticare le firme, quindi possono svolgere tutte le pratiche in maniera rapida, permettendo ai clienti di uscire dall’agenzia dopo pochi minuti con tutti i documenti in regola.

Quando si acquista un veicolo usato si deve autenticare la firma del venditore sull'atto di vendita e entro sessanta giorni dall'autenticazione bisogna registrare il passaggio di proprietà all'ufficio provinciale dell'ACI, che rilascerà il certificato di proprietà (Cdp) aggiornato, e richiedere l'aggiornamento della carta di circolazione all'ufficio provinciale della Motorizzazione Civile (UMC).
La mancata richiesta di aggiornamento del CdP e della carta di circolazione determina l'applicazione, in caso di controllo su strada, di sanzioni monetarie oltre al ritiro della carta di circolazione ai sensi dell'art. 94 del Codice della Strada.
Se si autentica la firma del venditore sull'atto di vendita allo Sportello Telematico dell'Automobilista (STA) del PRA oppure della Motorizzazione Civile, è obbligatorio subito dopo aver autenticato la firma richiedere la registrazione del passaggio di proprietà. La contestualità dell'autentica della firma e della richiesta del passaggio di proprietà (cioè la loro esecuzione successiva ed immediata) garantisce la certezza giuridica dell'aggiornamento dell'archivio del PRA con i dati del nuovo proprietario del veicolo.